Prima volta della Evelyn Maersk al La Spezia Container Terminal

07.02.20 – Lo scorso 4 febbraio il La Spezia Container Terminal ha dato il benvenuto alla nave portacontenitori da 15.500 TEU Evelyn Maersk. Le opoerazioni commerciali sono state completate il 6 febbraio e la nave è ripartita alle orte 12.00 in perfetto orario.

Costruita nel 2007, la nave è stata la prima di otto unità di classe ‘Emma Maersk’, all’epoca del varo tra le più grandi portacontainer del mondo. Attualmente è impiegata sul servizio AE20 dell’alleanza 2M, conosciuto anche come Dragon/AM1, un importante network per l’import proveniente dall’Asia e per l’export diretto nel Medio ed Estremo Oriente.

La Spezia è il primo scalo italiano della rotazione AE20. La Evelyn Maersk è partita da Shanghai il primo dell’anno, scalando Ningbo, Xiamen, Yantian e Singapore, il porto di King Abdullah, Suez e Beirut, prima di entrare nel Golfo dei Poeti e attraccare lungo le banchine del La Spezia Container Terminal, martedì 4 febbraio.

Operata dalla compagnia Moller-Maersk A/S e battente bandiera danese, la Evelyn è lunga poco meno di 400 metri e larga 56 metri.