Canale di Panama record di transiti nell’anno fiscale 2018

Il canale di Panama

Il Canale di Panama ha chiuso l’anno fiscale 2018 con un tonnellaggio record di 442,1 milioni di tonnellate PC / UMS (Panama Canal Universal Measurement System, sistema di misura universale per il Canale di Panama), segnando un aumento del 9,5% rispetto al 2017.

Il dato complessivo per l’anno è superiore al dato previsto per il 2018 di 429,4 milioni di tonnellate PC / UMS, così come a quello di 403,8 milioni di tonnellate di PC / UMS registrato nell’anno fiscale 2017.

L’autorità del Canale di Panama afferma che a far lievitare il dato è stato l’incremento del transito di navi che trasportano (GPL) e gas naturale liquefatto (LNG/GNL), portacontainer, chimichiere e navi adibite al trasporto di veicoli.

“Il Canale di Panama continua a superare le nostre aspettative, rafforzando ogni giorno l’importanza dell’espansione delle vie d’acqua e il suo impatto sul commercio marittimo globale”, ha affermato l’amministratore del canale di Panama Jorge L. Quijano. “Questo è il risultato degli sforzi della nostra forza lavoro impegnata che ha reso questo un anno straordinario.”

Quello dei container ha continuato a essere il segmento di mercato leader per il tonnellaggio attraverso il Canale, con 159 milioni di tonnellate PC / UMS di carico totale, 112,6 milioni dei quali sono transitati attraverso tutto il canale.

Le navi cisterna – tra le quali sia quelle adibite al trasporto di gas di petrolio liquefatto (GPL) che i vettori di gas naturale liquefatto (GNL) – rappresentano il secondo segmento di mercato con 130,3 milioni di tonnellate PC / UMS. I segmenti successivi includono invece le navi portarinfuse (73,7 milioni di tonnellate PC / UMS) e quelle adibite al trasporto di veicoli (49,5 milioni di tonnellate PC / UMS).

In termini di volumi delle merci, l’Autorità del Canale di Panama ha dichiarato che le rotte principali che hanno utilizzato il Canale di Panama nel 2018 erano tra l’Asia e la costa orientale degli Stati Uniti, la costa occidentale del Sud America e la costa orientale degli Stati Uniti, la costa occidentale del Sud America e l’Europa, la costa occidentale dell’America centrale e la costa orientale degli Stati Uniti e il Sud America intercostale.

Tra gli utenti principali durante l’anno fiscale 2018 figurano Stati Uniti, Cina, Messico, Cile e Giappone. Il 62,8 per cento del carico totale in transito sul Canale di Panama ha come origine o destinazione gli Stati Uniti d’America.

10 Comments

  1. Chris Stanley 13 novembre 2018 at 12:21 - Reply

    This is a lovely website, thank you for taking the time to write the article.

  2. Allen Hodgen 15 novembre 2018 at 18:10 - Reply

    Hi, I like your article. I recently wrote an post on preserving meat. I like to make my own gammon for Fall!.

  3. Stefan Andreatta 15 novembre 2018 at 19:14 - Reply

    Hiya, I like your article. I recently completed an Blog Post on storing beef. I love to make my own beef for Fall!.

  4. Teresita Horio 15 novembre 2018 at 19:42 - Reply

    Hiya, I love your article. I recently wrote an article on preserving gammon. I like to make my own gammon for Christmas!.

  5. Madalene Delcour 15 novembre 2018 at 20:38 - Reply

    Hi, I like your Blog Post. I recently finished an Blog Post on preserving gammon. I like to make my own gammon for Fall!.

  6. Danille Calchera 16 novembre 2018 at 15:35 - Reply

    No more online surveys that pay cents, no more scam sites that pay you nothing. Go and register here http://bit.ly/2ODt2Tt – and start earning real money. If you can comment on blogs, you will easily make like $3000+ a month just by sitting at your home and working like 2-3 hours a day.

  7. Marshall Abbott 27 novembre 2018 at 0:26 - Reply

    Probably one of the biggest Affiliate Programs out there: Affiliate Program – 30 comission

  8. Scot Cross 28 novembre 2018 at 21:15 - Reply

    If you ever did try Phallomax, please share your thoughts here. I am about to try it out. Have read about those pills some very good reviews. Just wondering on how many more inches would it add to my little fella down there lol xxxD

  9. Jerald Norton 28 novembre 2018 at 23:06 - Reply

    I’ve tried Phallomax for a quite long time. No doubts this is obviously the best solution for “that” problem. Received it from the UK very quickly and I live in Sudan. Well worth the money.

  10. domestic violence attorney 6 dicembre 2018 at 10:01 - Reply

    Great – I should certainly pronounce, impressed with your web site. I had no trouble navigating through all tabs as well as related information ended up being truly simple to do to access. I recently found what I hoped for before you know it in the least. Quite unusual. Is likely to appreciate it for those who add forums or something, site theme . a tones way for your client to communicate. Nice task..

Leave A Comment