Chi è Paola De Micheli, nuovo ministro ai Trasporti e Infrastrutture

Paola De Micheli, vicesegretario del Partito democratico,  è il nuovo ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti nel governo M5S-Pd. Succede al discusso grillino Danilo Toninelli. La vice segretaria del Pd, 46 anni appena compiuti, passerà alla storia come la prima donna a guidare il dicastero di Porta Pia. Tra i diversi incarichi ricoperti figura anche quello di Presidente della Lega Pallavolo.

46 anni, laureata in Scienze Politiche, vive a Piacenza dove per 2 anni, dal giugno del 2007, è stata assessore comunale alle Risorse umane ed economico-finanziarie, passerà alla storia per essere la prima donna ad essere chiamata alla guida del dicastero dei trasporti.

La carriera politica

Il 13 e 14 aprile del 2008 è stata eletta per la prima volta alla Camera dei Deputati per la Circoscrizione Emilia Romagna nel Gruppo parlamentare del Partito Democratico. E’ stata componente della Commissione “Bilancio” e “per la semplificazione della legislazione”.

Rieletta alla Camera dei Deputati alle elezioni del 24 e 25 febbraio 2013, è stata vicecapogruppo vicario del Partito Democratico a Montecitorio.

Il 10 novembre 2014 è stata nominata Sottosegretaria all’Economia del Governo Renzi.

L’8 settembre 2017 è stata nominata dal Consiglio dei Ministri Commissaria straordinaria del Governo ai fini della ricostruzione nei territori delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria interessati dagli eventi sismici verificatisi a partire dal 24 agosto 2016.

Il 23 settembre 2017 il Consiglio dei Ministri l’ha nominato Sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio.

Il 4 marzo 2018 alle elezioni politiche è stata eletta per la terza volta alla Camera dei Deputati nel Gruppo del Partito Democratico. Fa parte della Commissione Bilancio della Camera. Il 17 aprile 2019 segretario del Pd Nicola Zingaretti l’ha indicato come vicesegretaria del partito.