Cold ironing presto una realtà nel Terminal PSA di Prà

02.07.2019 – Il cold ironing, ovvero il sistema che prevede l’elettrificazione delle banchine per consentire alle navi in sosta nei porti di alimentarsi spegnendo i generatori di bordo, nel Porto di Genova è già realtà con la prima iniziativa green attuata nell’area delle riparazioni navali.

Nel corso del convegno, organizzato a Palazzo San Giorgio questa mattina sul tema “L’elettrificazione delle banchine dei porti del Mar Ligure Occidentale” i tecnici del settore Ambiente della ADSP hanno fatto il punto sullo stato dell’arte precisando come l’impegno sia di estendere il cold ironing ad altre zone del porto.

Dopo la presentazione della dispensa predisposta dall’Ing. Davide Sciutto (ADSP) e Prof. Ing. Paolo Pinceti (UniGE-DITEN) che descrive e mostra le soluzioni tecnologiche adottate negli interventi fatti o in corso, durante il convegno sono state condivise le esperienze sugli impieghi e sulla evoluzione delle tecniche di collegamento nave-terra, nonché i progetti dell’Autorità di Sistema Portuale che sta attualmente lavorando per estendere il cold ironing a diverse aree dello scalo.

Questo sistema sarà pronto per essere utilizzato al terminal Psa di Prà entro un anno. Il progetto, che vale circa 12 milioni, di cui 8 direttamente erogati dall’AdSP, lo scorso 8 maggio, completate tutte le fasi autorizzative e progettuali, ha ricevuto il via libera definitivo appaltando i lavori alla ditta Nidec, che inizierà non appena saranno terminate le selezioni dei suoi fornitori.
Serviranno 14 mesi dalla data dell’8 maggio per completare l’opera.

In fase di studio è poi un sistema analogo per i traghetti che scalano la Stazione Marittima, mentre per la banchina crociere di Savona è in corso la valutazione delle possibilità di elettrificazione in collaborazione con Cetena e con la compagnia armatoriale Carnival (che controlla Costa Crociere), molto attenta ai temi ambientali considerando anche tecnologie all’avanguardia che consentirebbero di ridurre drasticamente la tariffa unitaria dell’energia elettrica in banchina. Infine, sempre nei bacini portuali di Ponente, è stato evidenziato come anche la nuova piattaforma container di Vado Ligure sia predisposta per il cold ironing.

Leave A Comment