Contenitori: volumi ancora in calo sulla rotta Cina-Europa. A luglio meno 7,1%

Anche a luglio i dati sul traffico container tra Cina ed Europa segnano il passo. Nel mese estivo i volumi sono calati del 7,1% circa, passando dagli 1,4 milioni di teu a 1,3 milioni. Colpa della crisi cinese con Pechino che cresce meno del previsto e soprattutto dell’embargo russo che in Europa, unito alla morsa sulla Grecia, continua a pesare sui volumi. Così nei primi sette mesi dell’anno il traffico risulta in calo di 4,7 punti percentuali a 8,6 milioni di teu dai 9 milioni totalizzati nel corso del 2014. Il dato peggiore è stato rilevato sulla Far East Nord Europa che è risultata la rotta con la falla peggiore e il risultato negativo più ampio a -9,4%.

tratto da www.themeditelegraph.com