Crociere: nel 2016 oltre 11 milioni di passeggeri nei porti italiani

Aumento del 2,7 % rispetto all’anno scorso. Civitavecchia, Venezia e Napoli sul podio, Genova al quarto posto

Circa 11,4 milioni di passeggeri saranno movimentati quest’anno nei porti italiani (+2,7% rispetto al 2015) e saranno 5.063 le toccate nave (+3,7%).
I nuovi dati sono contenuti nello “Speciale Crociere”, pubblicazione annuale dedicata all’analisi dell’andamento del settore in Italia realizzata da Risposte Turismo.
Civitavecchia, Venezia e Napoli risultano in testa grazie, rispettivamente, a circa 2,30 milioni (+1,4%), 1,55 milioni (-2,1%) e 1,28 milioni (+0,8%) di passeggeri movimentati e 846 (+6,5%), 529 (+1,5%) e 495 (+11,2%) toccate nave. Al quarto posto Genova, che con un +30% sul 2015 dovrebbe raggiungere 1,10 milioni di passeggeri movimentati.
I dati, frutto delle informazioni ottenute da oltre 40 scali, realtà nel 2015 rappresentative del 99% del traffico passeggeri e del 95% delle toccate nave, confermano il trend di ripresa del mercato crocieristico nazionale annunciato lo scorso ottobre a Civitavecchia in occasione della quinta edizione di Italian Cruise Day.
Le nuove previsioni mostrano, per il 2016, una continuità nella crescita del traffico crocieristico nei porti italiani dopo il positivo risultato registrato nel 2015: 11,1 milioni di passeggeri movimentati (+ 6,5% rispetto al 2014) e 4.880 toccate navi (+2,1%). Nel 2015 la Liguria ha confermato la propria leadership, in virtù di circa 2,57 milioni di passeggeri movimentati, seguita dal Lazio (2,28 milioni) e dal Veneto (1,58 milioni). (ANSA).