UNIONE PILOTI, IN PRIMA LINEA A TUTELA DELLA PROFESSIONE

L’associazione, destinata a crescere, rappresenta sette Corporazioni in tutta Italia

L’Unione Piloti nasce a Venezia il 22 luglio del 2010 raccogliendo il disagio di molti colleghi che da troppo tempo non si sentivano rappresentati in maniera adeguata lamentando la mancanza di un confronto franco e non condividevano alcune decisioni.

Un’esigenza, quella di essere rappresentati in modo diverso e che fosse più vicino ai lavoratori, esternata inizialmente da 24 piloti presenti in sole due Corporazioni (Livorno e Venezia) che non si sentivano più rappresentati da una sola associazione di categoria. Agli iniziali 24 piloti si è aggiunta, per prima Teresa Matarese (pilota di Augusta Siracusa) e poi altri ancora che oggi contribuiscono alla realizzazione del progetto. Unione Piloti è infatti attualmente presente in sette Corporazioni con 42 piloti iscritti e in nove stazioni (fra cui Messina, Taranto, Palermo, Corigliano Calabro) con 9 Piloti Pratici iscritti coprendo circa il 20% della categoria.

Il primo presidente eletto alla guida è stato Saul Mazzucco, come vice Luca Kosmac, mentre consiglieri erano stati nominati Roberta Coppa, David Manganiello, Omar Oggiano, Marco Rigo e Giuseppe Vicchio, infine il tesoriere era Salvatore Papandrea e il segretario Ciro Romano. Mazzucco e Kosmac hanno ricoperto questo ruolo fino al marzo 2015. Il giorno 30, durante l’assemblea svoltasi alla Maddalena, c’è stato infatti il cambio al vertice ed è attualmente presidente in carica Giuseppe Orrù, comandante pilota del porto di Livorno, nativo della Sardegna e il pilota con più anzianità di servizio in Italia; suo vice il foggiano Romeo Mangano, pilota del porto di Augusta e Siracusa.

I Piloti, con la loro esperienza, hanno svolto e svolgeranno un ruolo sempre più importante, non solo per la sicurezza delle navi, degli equipaggi e delle merci trasportate, ma anche per la salvaguardia del delicato ambiente marino.

Questi i principali obiettivi dell’associazione:

  • Tutela della professionalità posta a base dell’esistenza di Unione Piloti
  • Far conoscere il servizio si pilotaggio, difendendolo dagli attacchi di coloro che non conoscendolo non lo ritengono necessario
  • Far comprendere che il lavoro di Piloti è un importante strumento per la sicurezza e la salvaguardia dei porti e naturalmente delle navi che in essi manovrano