L’Associazione Porti Europei premia Civitavecchia: è lo scalo del mese

La motivazione? Gli ottimi risultati raggiunti nel traffico commerciale e crocieristico

Nuovo ed importante riconoscimento internazionale per il porto di Civitavecchia. L’Associazione dei Porti Europei (Espo) ha premiato lo scalo di Civitavecchia come “porto del mese”, per novembre. Da due anni Espo ha istituito un riconoscimento, con cadenza mensile, per lo scalo continentale che si è particolarmente distinto per le positive performance.
L’Associazione, dopo quasi un anno e mezzo che il premio veniva conferito ai porti del nord Europa, ha scelto Civitavecchia per il mese di novembre per gli ottimi risultati raggiunti nel traffico commerciale, in particolar modo quello delle auto FCA che, in arrivo da Melfi, vengono imbarcate per il nord America, e per aver confermato il primato italiano e nel Mediterraneo per il traffico crocieristico, in costante aumento nei primi nove mesi dell’anno. Ulteriore motivo all’origine della scelta di Espo è la particolare attenzione che l’Autorità Portuale di Civitavecchia sta prestando alla sostenibilità ambientale del proprio percorso di sviluppo infrastrutturale e dei traffici. “Esprimo la massima soddisfazione – dichiara il Commissario dell’Autorità Portuale Pasqualino Monti – per il riconoscimento ottenuto da Espo. La sfida ora è quella di puntare sulla qualità dei servizi erogati, che dovranno essere all’altezza dei numeri di traffico nei diversi settori”. (ADNKRONOS)