Natante da diporto in panne: immediato intervento della guardia costiera di Brindisi

BRINDISI – Nella mattinata alle ore 09.45 gli uomini della guardia costiera capitaneria di porto di Brindisi, sotto il coordinameto del Comandante c.v. (cp) Mario Valente, hanno prestato immediato soccorso/assistenza ad un natante da diporto in località Porto Medio/Costa Morena Riva – Porto di Brindisi.

La segnalazione giungeva alla sala operativa tramite il personale capo turno della stazione “ENEL” di Brindisi. Il segnalante, riferiva di aver notato un natante con una persona a bordo in evidente difficoltà con il motore in panne alla deriva ed in procinto di infrangersi sui numerosi scogli affioranti della zona (località Porto Medio/Costa Morena Riva). Immediatamente, scattava l’emergenza s.a.r. mediante l’invio in zona di dipendente gommone veloce denominato “Alfa 94″, mezzo valutato particolamente idoneo per soccorsi sottocosta grazie alla sua alta manovrabilità e idonea velocita’ che gli permette di intevenire prontamente ed in modo efficacie in condizioni particolarmente critiche. alle ore 09.50 l’ a94 mollava gli ormeggi e dirigeva la prua verso il natante in difficoltà che intercettava alle ore 10.05, immediatamente si operava per un idoneorecupero dell’unità per un successivo pronto ricovero presso il “Villaggio dei Pescatori”. Alle ore 10.40 il natante in panne, scortato ed assistito dall’equipaggio dell’A94, veniva ormeggiato in completa in sicurezza. Il membro dell’equipaggio, arrivato illeso in banchina, veniva identificato al fine di procedere alle successive attività amministrative di rito. Tragedia sfiorata quindi per il diportista che, grazie al tempestivo intervento e sinergia della unità di ricerca e soccorso impiegata e coordinate dalla sala operativa, ha concluso in modo positivo la sua uscita in mare.-

tratto da www.brindisilibera.it

Leave A Comment