Newsflash, le notize brevi del 16.05.2019

Welcome to Ancona: domani prima toccata 2019 di Msc Sinfonia

Domani la prima toccata della stagione 2019 della nave da crociera Msc Sinfonia nel porto di Ancona. Quest’anno la compagnia di navigazione Msc Crociere compirà 28 approdi su 46 complessivi. Per i crocieristi saranno disponibili i servizi e le iniziative di “Welcome to Ancona”, il progetto di accoglienza coordinato dalla Camera di Commercio delle Marche, capofila di un gruppo di soggetti privati e pubblici fra cui Comune di Ancona, Regione Marche e Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale. Oggi, in una conferenza stampa nella Sala Boxe della Mole Vanvitelliana ad Ancona, si è svolta la presentazione della 14 esima edizione di “Welcome to Ancona” che accompagnerà l’arrivo di Msc Sinfonia, che sarà nel capoluogo marchigiano ogni venerdì fino al 22 novembre. La nuova stagione delle crociere è iniziata con l’arrivo di Marella Explorer 2 e di Marella Celebration. “Questo importante aumento di toccate di Msc Crociere rende sempre più strategico il ruolo del porto internazionale di Ancona e diventa sempre più elemento utile per la crescita della comunità marchigiana – ha detto Rodolfo Giampieri, presidente Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale -, è inoltre un riconoscimento delle compagnie di navigazione leader ai servizi offerti dal porto e al valore del territorio”.

A Palermo il primo WestMED Hackathons, iniziativa per lo sviluppo sotenibile della blue economy

Il 14 maggio a Palermo si è tenuto il primo WestMED Hackathons, evento organizzato dalla Commissione europea e dalla Co-Presidenza franco-marocchina dell’Iniziativa per lo sviluppo sostenibile della blue economy nel Mediterraneo occidentale, nell’ambito del Dialogo 5+5 (Francia, Italia, Malta, Portogallo, Spagna + Algeria, Libia, Marocco, Mauritania, Tunisia). Nel corso dell’evento sono stati presentate e sviluppate idee progettuali tra operatori, investitori, ricercatori e autorità nazionali dei paesi del Mediterraneo occidentale. Scopo dell’incontro è infatti quello di trasmettere tali proposte al “Vertice delle due rive tra capi di stato e di governo” che si terrà il 24 giugno 2019 a Marsiglia. L’evento si è sviluppato in sei sessioni di discussione (hackathons) nel corso delle quali sono state identificate e discusse le idee progettuali su pesca illegale, acquacultura, rifiuti marini e plastica, trasporto sostenibile, cluster marittimi e turismo costiero e marittimo. Lorenzo Matacena, Presidente della Commissione Tecnica Navale Sicurezza e Ambiente di Confitarma, accompagnato da Laurence Martin, Capo servizio Relazioni internazionali, ha partecipato alla sessione dedicata al trasporto sostenibile nel corso della quale sono state identificate due linee progettuali per la creazione di network dei porti del Mediterraneo occidentale sia per la fornitura di bunker LNG sia per il monitoraggio della qualità dell’aria.

A Marina di Carrara, si presenta il progetto di riempimento del sito portuale di Vado Ligure con materiale proveniente dalle Cave di Carrara

Domani 17 Maggio 2019, Presso la sala conferenze della sede di Marina di Carrara, dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale ci sarà la conferenza stampa di presentazione del progetto di riempimento del sito portuale di Vado Ligure con materiale proveniente dalle Cave di Carrara con partenza dallo scalo di Marina. Saranno presenti: Il Presidente dell’AdSP Carla Roncallo; L’Assessore allo Sviluppo economico e alla Pianificazione dell’Economia del mare del Comune di Carrara, Andrea Raggi; L’AD della Dario Perioli S.p.A, Michele Giromini; Il presidente del consiglio di amministrazione di San Colombano Costruzioni Spa e vice presidente gruppo giovani imprenditori di Confindustria Livorno – Massa Carrara, membro della presidenza nazionale ANCE Giovani e Presidente ANCE Giovani La Spezia Edoardo Vernazza