Newsflash, le notizie brevi del 03.04.2019

Il Gruppo Onorato polemizza con Alis-Grimaldi sui traffici marittimi verso isole maggiori

Esiste un ristretto numero di centri studi che pure presentano con grande prudenza il risultato delle loro analisi. Esiste poi una pletora di sondaggisti e studiosi “di casa” che accreditano per realtà i loro sogni. Accade con sempre maggiore frequenza nel settore dei trasporti e in quello marittimo dove l’unica legge scientifica è il “così è se vi pare”. In questa ottica i recenti dati diffusi da un’associazione sull’intermodalismo (Alis-Grimaldi), relativa all’evoluzione dei traffici marittimi da e per le isole maggiori, non si presta a riflessioni. È semplicemente un falso che si tenta di ammantare di scientificità, solo perché frutto di un rapporto di condivisione di interessi anche con alcune Autorità di Sistema Portuale. È curioso poi – sottolinea un portavoce del Gruppo Onorato – che nel momento in cui il nostro Gruppo viene tacciato di posizione dominante, si ipotizzi un quadro di mercato in cui i rapporti di forza sono capovolti e nel quale il gruppo di cui l’associazione intermodale è espressione diventa praticamente un monopolista.

Il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto visita la Direzione Marittima di Ravenna

Il 29 marzo, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, accolto dal Direttore Marittimo dell’Emilia Romagna e Comandante del porto di Ravenna Capitano di Vascello Pietro Ruberto, ha fatto visita alla Direzione Marittima incontrando il personale militare e civile del Comando territoriale e degli Uffici dipendenti nonché il personale in quiescenza. Molto intenso il programma della visita, prima di essere ricevuto nella sede storica di via Antico Squero, il Comandante Generale si è recato in visita di cortesia, presso il locale municipio, per un incontro istituzionale con il Sindaco Michele De Pascale. Nel corso dell’incontro il primo cittadino ha manifestato il vivo apprezzamento per il lodevole lavoro svolto dal Corpo a livello nazionale, non mancando di sottolineare la professionalità e l’impegno a livello territoriale del personale della Guardia Costiera quale punto di sicuro riferimento per le attività marittime e portuali. Successivamente, l’Ammiraglio Pettorino ha incontrato il personale del porto di Ravenna e nel corso dell’assemblea, dopo aver illustrato quelle che sono le attività e le prospettive future, ha voluto ringraziare tutto il personale in forza ai Comandi territoriali dell’Emilia Romagna per l’attività quotidianamente svolta in una realtà tanto bella quanto complessa, quale quella emiliano romagnola, tanto più con riferimento ai futuri sviluppi della realtà ravennate. La visita si è conclusa con una navigazione, a bordo della motovedetta CP 274, lungo il canale Candiano e relativo litorale di giurisdizione nel corso della quale sono stati illustrati al Comandante Generale i principali aspetti e tematiche del porto ravennate.

Nuovi servizi di accoglienza turistica nel Porto di Taranto. Accordo tra Adsp dello Ionio e Pugliapromozione

“Nuovi Servizi di potenziamento dell’Accoglienza Turistica nel Porto di Taranto. Siglato un accordo di Cooperazione fra l’Autorità di Sistema Portuale del Mar ionio e Pugliapromozione”. Sarà questo il tema di una conferenza stampa convocata per Venerdì 5 aprile 2019, alle ore 12.00 a Taranto, presso la sede dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio. Interverranno Loredana Capone, Assessore Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, Rinaldo Melucci, Sindaco di Taranto, Giovanni Gugliotti, Presidente della Provincia di Taranto, Matteo Minchillo, Direttore Generale di Pugliapromozione, e Sergio Prete, Presidente Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio.