Newsflash, le notizie brevi del 05.12.2018

Nel 2020 Hyundai Merchant Marine (HMM) pronta a cessare l’alleanza Con MSC e Maersk.

Hyundai Merchant Marine (HMM) potrebbe abbandonare la propria alleanza con la Mediterranean Shipping Company (MSC) e Maersk a partire dal 2020. Il contratto per l’alleanza, denominato 2M, scade nel marzo 2020 e potrebbe non essere rinnovato da HMM, in quanto la società sudcoreana ritiene che la sua partecipazione al progetto non sia sufficientemente vantaggiosa, in particolare perché MSC e Maersk hanno firmato un contratto di cooperazione con il gruppo israeliano ZIM. L’accordo con Maersk e MSC penalizza la società sudcoreana anche perché, al momento della sua entrata in vigore, i due partner del 2M hanno sollecitato l’HMM a limitare gli ordini per la costruzione di nuove navi. Maersk e MSC hanno manifestato la loro disapprovazione nei confronti dell’ HMM anche quando questa ha annunciato l’intenzione di commissionare 20 nuove navi portacontainer di grande capacità. D’altra parte, HMM ha confermato che il piano di crescita dell’azienda è basato sulle 20 nuove grandi navi portacontainer, di cui 12 su 23.000 TEU e otto su 15.000 TEU.

Federagenti,  denuncia le fake news volte a distruggere il traffico delle navi da crociera a Venezia

Federagenti, l’associazione che riunisce gli agenti marittimi italiani, ha denunciato la diffusione di alcune “fake news” che mirano a danneggiare lo sviluppo del business delle crociere nel porto di Venezia. L’elenco delle notizie false, smentite dai fatti, inizia con la tesi che le navi distruggono la laguna di Venezia: “una ricerca recente dello Studio Rinaldo dimostra che le cause dell’erosione della Laguna non sono da attribuire alle navi, ma ai frangiflutti”,  sostiene Federagenti. Una tesi da ridimensionare è anche quelle secondo la quale  i passeggeri delle navi da crociera sono responsabili dell’invasione turistica, in quanto “colpiscono meno del 5% del totale di oltre 30 milioni di turisti”. Non è vero neanche che le navi inquinano l’aria di Venezia, poiché “sono i mezzi di trasporto meno inquinanti, come dimostra un’analisi condotta da un centro di ricerca ambientale tedesco”. Inoltre, conclude Federagenti, le fondamenta degli edifici veneziani non vengono erose dal moto ondoso causato dal transito delle navi.

Bari, nominato dal presidente dell’Adsp MAM un nuovo membro dell’Organismo di partenariato della risorsa del mare

Con determina numero 432 del 27 novembre 2018, il presidente, Ugo Patroni Griffi, ha nominato quale componente esperto in materia di pianificazione del territorio e redazione di piani urbanistici l’architetto Anna Maria Curcuruto. Laureata in Architettura all’Università La Sapienza di Roma, Anna Maria Curcuruto, originaria di Brindisi, è docente in Istituti scolastici superiori di Roma e Barletta e Bari, professore a contratto di Progettazione urbanistica nella Facoltà di Architettura Politecnico di Bari, insegnante di Pianificazione urbanistica e innovazioni legislative presso Scuola superiore pubblica amministrazione di Bari. Partecipa a manifestazioni nazionali dell’Istituto nazionale di Urbanistica, conseguendo, per i programmi della città di Bari, cinque volte il Premio Urbanistica Urbanpromo. Attualmente, è dirigente tecnico in quiescenza del Comune di Bari. “Il nostro Organo consultivo si arricchisce di una professionalità comprovata in materia di piani regolatori e programmi urbanistici- commenta il presidente Patroni Griffi. –  Dopo la costituzione dell’Ufficio di piano, l’arrivo dell’architetto Curcuruto è un nuovo determinante passo verso la redazione del Piano Regolatore di Sistema Portuale. Una vision strategica dell’evoluzione dei nostri porti, in un’ottica dinamica, moderna e sempre più integrata e osmotica con il processo urbanistico in corso nelle città.” L’Organismo di partenariato della risorsa del mare ha per l’Ente portuale funzioni consultive. Può, comunque, esprimere pareri sugli aspetti chiave delle attività amministrative dei porti del sistema, come l’adozione del Piano Regolatore Portuale e del Piano Operativo Triennale, bilancio preventivo e consuntivo.

 

3 Comments

  1. Essay Service 7 dicembre 2018 at 12:08 - Reply

    The settlement with Maersk and MSC penalizes the South Korean organization additionally because, on the time of its entry into pressure, the two companions of the 2M have urged the HMM to restriction orders for the construction of latest ships. It is also no longer actual that ships pollute the air of Venice, due to the fact they are the least polluting approach of shipping, as shown by an analysis carried out by a German environmental research center.

  2. buy cialis 10 dicembre 2018 at 1:01 - Reply

    kde sehnat cialis [url=http://cialisle.com/]buy cialis
    online[/url] ventajas y desventajas de tadalafil.

  3. sildenafil 10 dicembre 2018 at 4:00 - Reply

    tive infarto posso tomar sildenafil buy viagra what is the minimum age for
    sildenafil.

Leave A Comment