Newsflash, le notizie brevi del 19.01.19

Taranto, morto il maresciallo Verde rimasto ferito durante la manovra di ormeggio della fregata Bergamini

18.01.19 – Nel pomeriggio di mercoledì scorso, a causa della complicazione delle condizioni cliniche generali, i medici dell’ospedale civile di Taranto hanno purtroppo constatato il decesso del primo maresciallo Gioacchino Verde, sottufficiale della Marina Militare. Il maresciallo Verde, esperto nocchiere e nostromo di bordo, era stato coinvolto in un incidente occorso sulla fregata Bergamini lo scorso 12 gennaio, a seguito della rottura di un cavo durante la fase di ormeggio dell’unità Navale presso la Stazione Navale Mar Grande di Taranto, per il quale sono attualmente in corso gli accertamenti sulle cause. Prontamente soccorso dal personale medico di bordo, il sottufficiale era stato successivamente trasportato in condizioni molto gravi presso la struttura SS. Annunziata di Taranto dove i sanitari si sono prodigati per tenerlo in vita.

Il primo maresciallo Verde, al suo 36esimo anno di servizio, aveva una encomiabile carriera militare alle spalle ed era stimato da tutti, come testimoniano i numerosi messaggi di vicinanza pervenuti in questi giorni alla Forza Armata. Lascia la moglie Anna, il figlio Giuseppe e la figlia Giada. Il Capo di Stato Maggiore della Marina, ammiraglio di squadra Valter Girardelli, ha espresso alla famiglia del primo maresciallo Gioacchino Verde il cordoglio suo personale e del grande equipaggio della Marina Militare.

L’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Orientale al Fruit Logistica di Berlino

18.01.19 – Anche quest’anno l’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Orientale sarà presente con il proprio stand alla manifestazione Fruit Logistica che si terrà a Berlino dal 6 al 8 Febbraio 2019. La manifestazione fieristica Fruit Logistica è la piattaforma leader mondiale per le innovazioni del settore ortofrutticolo con oltre 3.200 espositori su una superficie espositiva di 132.00 metri quadrati e 78.000 visitatori provenienti da oltre 130 Paesi. L’AdSP del Mare di Sicilia Orientale promuoverà i servizi legati alla logistica del trasporto via mare del comparto ortofrutticolo e ospiterà nel proprio stand operatori portuali e concessionari del porto di Catania mettendo a loro disposizione spazi riservati a incontri B2B.

La fregata Carlo Margottini partita per una missione in Medio Oriente e Mar Arabico

18.01.19 – La Fregata Europea Multi Missione (FREMM) Carlo Margottini è partita ieri dalla base navale di La Spezia, per iniziare una campagna navale che la vedrà impegnata in Oceano Indiano, Medio Oriente e Mare Arabico (MOMA) per svolgere attività di presenza e sorveglianza a tutela delle linee di traffico marittimo di interesse nazionale. La campagna rientra, inoltre, nell’ambito delle attività  svolte nel settore della cooperazione internazionale e del dialogo tra i Paesi dell’area con cui l’Italia intrattiene importanti rapporti politico-diplomatici, economici ed industriali, rappresentando, dunque, un’importante occasione per promuovere in modo integrato il “Sistema Paese”, affiancando e supportando le attività di importanti rappresentanti dell’industria nazionale per la difesa come Fincantieri, Leonardo, MBDA ed Elettronica, la cui collaborazione con la Marina Militare e la Difesa ha reso possibile la stessa campagna. Nave Margottini farà tappa a Karachi (Pakistan), dove prenderà parte all’esercitazione “Aman 2019” con la marina pakistana insieme ad altri 19 paesi, ad Abu Dhabi dove parteciperà alla “Naval Defence Exhibition” (NAVDEX 2019) nell’ambito dell’“International Maritime Defence Exhibition & Conference”(IDEX 2019), a Kuwait City (Kuwait), a Damman (Arabia Saudita) e a Muscat (Oman). La partecipazione di Nave Margottini alla IDEX-NAVDEX 2019 dimostra l’attenzione della Marina Militare verso gli sviluppi tecnologici e il ruolo che ricopre nelle collaborazioni con l’industria nazionale nella progettazione e realizzazione di piattaforme e sistemi avanzati quali le unità della classe FREMM.