Newsflash, le notizie brevi del 28.05.2019

A Genova il quartier generale per il Sud Europa di Hapag Lloyd

Hapag Lloyd Italy dal prossimo 1° settembre 2019 sarà sede regionale del Sud Europa per la compagnia tedesca Hapag Lloyd AG. La decisione è stata presa la settimana scorsa dall’headquarter di Amburgo che ha diviso la Regione Europa, in Nord e Sud, definendo Genova quale sede della Regione South Europe che sarà responsabile delle aree Italia, Spagna, Turchia, Egitto e Medagent. “La riorganizzazione della compagnia tedesca – scrive in una nota Assagenti – amplia le competenze della sua filiale italiana, prima tra le sedi mediterranee di Hapag Lloyd AG in termini di volumi movimentati, questo significa che si aprirà una stagione di assunzioni: serviranno maggiori risorse umane per gestire le nuove deleghe, notizia che conferma quanto l’industria portuale e logistica sia il motore della città”.

Napoli,  Seminario sul tema: “Una governance collaborativa per la relazione porto-città”

Venerdì 31 Maggio 2019, a partire dalle ore 8.30, presso la Stazione Marittima del porto di Napoli, Sala Dione, si terrà il seminario internazionale dal titolo “Una governance collaborativa per la relazione porto-città”, sotto il patrocinio del Comune di Napoli. Lo scopo del seminario è presentare i risultati dei diversi tavoli operativi e dei relativi studi che riguardano la collaborazione tra porti e città attraverso l’analisi e l’interpretazione delle dinamiche e dei fenomeni presenti quotidianamente nelle loro relazioni. Alle ore 8.30 è prevista la registrazione dei partecipanti al seminario. Dalle ore 9.00 alle 9.45, interverranno per i saluti istituzionali: Luigi De Magistris – Sindaco di Napoli; Pietro Spirito – Presidente AdSP Mar Tirreno Centrale; Rinio Bruttomesso – Presidente di RETE, Raffaella Papa – Presidente Associazione Spazio alla Responsabilità; Leonardo Di Mauro – Presidente dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Napoli e provincia. Alle 9.45 comincerà la prima sessione plenaria “La governance nella relazione Porto- Città: un confronto internazionale”, moderatore Massimo Clemente – CNR, IRISS di Napoli; interverranno: Carola Hein – Professore TU-Delft University; Roberto Converti – Professore Università UADE, Buenos Aires; Luis Ascencio – Consultor di SELA, Santiago de Chile, Mabel Alarcòn Rodriguez, Direttore Progetto FIC-R, Universidad de Concepciòn; Francesco Messineo – Segretario generale Adsp Mar Tirreno Centrale. A partire dalle 11.30, si svolgerà la seconda sessione plenaria – “Esperienze di governance: i casi spagnoli”, moderatore Josè Luis Estrada Llaquet- Ex presidente RETE, Estrada Consulting, Barcellona. Interverranno: Vanesa Càmara Boluda – Direttore del Puertos del Estado; Teòfila Martinez Saiz – Presidente dell’autorità portuale di Bahia de Càdiz; Pedro Marin Cots, Municipio di Malaga, Direttore OMAU; Joan Colldecarrera- Direttore Garència Urbanistica Port Vell dell’Autorità portuale di Barcellona; David Pino – Jefe de Planificaiòn Territoriale, Gestione Tecnica dell’Autorità Portuale di Barcellona. Alle 14.15 i lavori proseguiranno nella sessione pomeridiana “Una governance collaborativa per la relazione Porto-Città. L’esperienza del Nodo Avanzato di RETE di Napoli, Salerno e Castellammare di Stabia” con quattro tavole rotonde che si terranno contemporaneamente su differenti temi. Il primo tavolo “Porto- Città / Waterfront- Comunità”;  Il secondo tavolo: “ Porto- Città/Flussi Passeggeri- Misurazione del valore Urbano PORTUALE”; Terzo tavolo: “ Porto- Città: Intermodalità- Economia dei Trasporti; quarto tavolo: “ Porto- Città: “Traffico merci- economia Marittima. Alle ore 17.15 ci sarà la sessione conclusiva che vedrà avvicendarsi gli interventi dei moderatori delle quattro Tavole Rotonde e del Presidente AdSP Mar Tirreno Centrale Pietro Spirito.

PSA Voltri-Prà cambia il nome in PSA Genova Prà

Il 24 maggio 2019 il terminal PSA con sede a Genova ha annunciato il suo nuovo nome e marchio: “PSA GENOVA PRA'” Il nuovo nome è stato ufficialmente presentato in occasione di una cerimonia di inaugurazione che si è svolta presso il Municipio di Pra’. Il Sindaco di Genova, Marco Bucci, il Presidente del Municipio locale, Claudio Chiarotti, il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale, Paolo Emilio Signorini ed i rappresentanti della comunità locale hanno partecipato alla cerimonia. Dal 24 maggio 2019 “PSA Genova Pra’” progressivamente sostituirà il precedente marchio “PSA Voltri-Pra” nonché la precedente ragione sociale “Voltri Terminal Europa”. Il rebranding vuole mettere in risalto la posizione del terminal all’interno del porto di Genova. Esso rispecchia il forte impegno di PSA Genova Pra’ nei confronti della comunità locale e testimonia le sinergie con l’amministrazione locale nel corso degli anni e in futuro. Negli ultimi anni PSA International ha implementato investimenti per un valore di 250 milioni di euro per migliorare e preparare a sfide future gli impianti e le attrezzature di PSA Genova Pra’ anche nell’ottica dei futuri cambiamenti di mercato. Il terminal continua inoltre a mantenere i propri impegni di responsabilità sociale d’impresa e contribuisce al vivace tessuto economico della città di Genova.