Piano regolatore di sistema portuale del Mare Adriatico centrale: due le domande presentate

Sono due i raggruppamenti temporanei di impresa che hanno presentato domanda e sono stati ammessi a partecipare al bando di gara europeo per la redazione del Piano regolatore di sistema portuale del Mare Adriatico centrale. Il primo dei due raggruppamenti temporanei d’impresa ammessi a partecipare è composto da Modimar srl (Roma) Acquatecno srl (Roma), Seacon srl (Roma), Giovanni Francalanza (Pisa), Geologi associati Fantucci e Stocchi (Ronciglione) e Simonetta Migliaccio (Genova); il secondo da Rina Consulting spa (Genova), Arcoengineering srl-Gruppo Ipi (Milano), Ing. Paolo Viola (Milano), Studio Zoppi ingegneria & associati (Ancona) e Prof. Arch. Rosario Pavia (Roma).

Il Piano traccerà il disegno del futuro dei sei porti dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, Ancona-Falconara Marittima, Pesaro, San Benedetto del Tronto nelle Marche, Pescara e Ortona in Abruzzo. L’atto comprenderà la stesura del Documento di pianificazione strategica di sistema (Dpss) e la redazione dei piani regolatori portuali di ciascuno dei porti dell’Adsp. L’ottica integrata di sistema sarà l’obiettivo del Piano, per essere capace di rispondere alle opportunità di crescita in modo armonico, coordinato anche con il territorio e per assicurare uno sviluppo sostenibile, economico, sociale, ambientale e soprattutto occupazionale in ambito portuale.

“Sta prendendo corpo la definizione del più importante strumento di pianificazione strategica di tutto il sistema portuale – dice il presidente Rodolfo Giampieri -, un atto che consentirà ai sei porti di poter lavorare in maniera coordinata e integrata fra di loro, sulla base di una programmazione e di una strategia condivisa che avrà il compito fondamentale di poter dare certezza alle attività delle imprese portuali, così da poter programmare investimenti di lungo periodo, oltre a favorire un ambiente adatto a stimolare lo sviluppo di lavoro per le aziende e la creazione di nuova occupazione. Su questo importante atto per il sistema portuale partirà un confronto serrato con le amministrazioni comunali e regionali e i portati di interesse del settore”.

L’importo economico a base di gara previsto dal bando, che si è chiuso l’8 gennaio, è di 2,26 milioni di euro. In questa prima fase, è stata valutata la correttezza della parte amministrativa della partecipazione al bando. Adesso sarà nominata la commissione che provvederà ad esaminare la parte tecnica e quella economica delle offerte. Fra i criteri di aggiudicazione dell’appalto, oltre al prezzo, sono previste le capacità di individuare e superare le eventuali criticità che potrebbero condizionare lo sviluppo dei porti. La durata del contratto d’appalto sarà di 390 giorni effettivi dalla firma. L’impegno contrattuale durerà, in ogni caso, fino a quando le due Regioni competenti, Marche e Abruzzo, avranno approvato il Piano regolatore di sistema portuale.

9 Comments

  1. Zelma Nicolau 28 Febbraio 2019 at 9:48 - Reply

    Superb website you have here but I was wanting to know if you knew of any discussion boards that cover thesame topics talked about in this article? I’d really love tobe a part of community where I can get comments from other knowledgeable people that share the same interest.If you have any recommendations, please let me know. Thanks a lot!

  2. Garden lighting 4 Marzo 2019 at 8:04 - Reply

    If you deѕire to take much from this ⲣost then yoou have to apply thesе techniqᥙes to your won weblog.

  3. go to this site 3 Aprile 2019 at 3:30 - Reply

    I simply want to tell you that I’m new to blogs and truly liked your web site. Probably I’m going to bookmark your blog . You actually have wonderful stories. Bless you for sharing your web page.

  4. try this web-site 8 Aprile 2019 at 20:53 - Reply

    I’m trying to find out what the most popular blogs are when it comes to news and views and cell phone stuff..

  5. Adeline 9 Aprile 2019 at 23:58 - Reply

    My website is on a remote server, I have copied all the files from their remote host server. How do I now configure MAMP to see this as a local copy of wordpress so I can edit it and try out different themes. . Please help. I am pulling my hair out!.

  6. Efren 11 Aprile 2019 at 11:43 - Reply

    For my Creative Writing class we have to write a short story, I really want to write some thing along the lines of Columbine, but I’m worried about the reaction of my teacher. As far as I know, he has no personal history with the idea, but … I don’t know. What would you want to see out of a short story for a creative writing class?.

  7. Tyrell 12 Aprile 2019 at 2:55 - Reply

    No matter what I do with my Joomla homepage, I can’t take the giant Joomla banner off of the top of the screen and replace it with my own. Does anybody know how to do this?.

  8. Dudley 13 Aprile 2019 at 4:35 - Reply

    i need some concepts for a blog site. i currently do rhymes and also studies on it yet i wan na discuss something.

  9. Cleo 20 Aprile 2019 at 9:54 - Reply

    I want to start a blog where I can speak to individuals and also have them respond to my blog sites. Not myspace or facebook. I tried blogger but the only blog sites I could find were about international warming as well as weapons. I want some where that I can open up an account as well as state what I feel and also people react to my blog sites as well as I can react to theres. If anyone can aid me that would certainly be fantastic!.

Leave A Comment