Polemica Confitarma – Onorato. I sindacati: “Abbassiamo i toni”

“Serve abbassare i toni e pensare al bene comune del settore”. E’ quanto chiedono unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti in merito all’annuncio dell’uscita da Confitarma, la confederazione degli armatori, delle compagnie Moby e Tirrenia del Gruppo Onorato sottolineando che “la diatriba in corso, oltre a creare un disorientamento tra gli operatori del settore, getta anche tra i lavoratori marittimi un giustificato senso di sconcerto del quale i protagonisti della vicenda risulterebbero gli unici responsabili”.
“Solo pochi mesi fa con una lunga e faticosa trattativa – ricordano unitariamente le tre Federazioni sindacali dei trasporti – il settore marittimo è stato riunificato in occasione del rinnovo del Ccnl del Settore Marittimo, siglato lo scorso 1 luglio. Non possiamo negare – sostengono infine – la nostra sorpresa per gli sviluppi e i riflessi di una “querelle”, tutta interna agli equilibri fra le società armatoriali, che rischia di indebolire fortemente l’immagine di un settore dell’industria italiana in ripresa, in un momento molto delicato della vita politica ed economica nazionale ma soprattutto nei confronti degli stakeholder che contano sul comparto marittimo come volano della ripresa delle attività del Paese”. (AdnKronos)

Articoli correlati:

Leave A Comment