Porto di Ancona: nuovi spazi dopo la demolizione dei silos per i cereali

La forte e irreversibile riduzione dei traffici di cereali  dello scalo, l’indispensabile manutenzione ed onerosastraordinaria dei manufatti  (che da una qualificata società, ha stimato essere di circa 7 milioni di euro), e la mancata richiesta del rinnovo di concessione demaniale di Silos Granari Sicilia e di Sai, hanno spinto l’Adsp ad abbattere, per destinare  l’area ad altre attività portuali, i 46 silos   (34 di 28 metri del concessionario Silos Granari della Sicilia srl e 12  di 44 metri di Sai srl) che si trovano alla darsena Marche.

Venerdì scorso intanto si è chiusa, in sede di Conferenza dei servizi, la procedura amministrativa per l’intervento di demolizione che sarà realizzato a carico di Silos Granari della Sicilia attraverso un’azienda specializzata. Oggi, dentro l’impianto, inizia la fase propedeutica all’abbattimento dei silos edificati sull’area in concessione.

“Questa trasformazione è l’evidenza che il porto di Ancona accetta la sfida della modernità e della contemporaneità – ha detto Rodolfo Giampieri, presidente Autorità di sistema portuale -, guarda in faccia l’evoluzione dell’economia e del mercato, che sta crescendo in maniera diversa nello scalo. Il porto cambia e si evolve con il mercato, per continuare ad essere a fianco delle imprese cercando di favorire opportunità per lo sviluppo delle attività portuali e la creazione di nuova occupazione”.

La demolizione dei silos, sarà effettuata per la maggior parte con abbattimento meccanico controllato e con tecnologie innovative con microcariche esplosive, realizzato da imprese specializzate e in giornate programmate,  e  si configura come azione coerente alle previsioni dello strumento urbanistico comunale vigente. La redazione del futuro Piano regolatore portuale, che la legge prevede come competenza dell’Autorità di sistema portuale, sarà naturalmente effettuata con l’intesa dell’Amministrazione comunale e inquadrerà le future previsioni ad uso portuale dell’area all’interno di una più ampia strategia di sviluppo dello scalo.

È stata valutata l’esigenza complessiva dello scalo di disporre di spazi adeguati e dimensionati per sviluppare le tipologie di traffici emergenti o in espansione. Una necessità che troverà una risposta nel prossimo Piano regolatore portuale, che sarà definito dopo la stesura del Piano regolatore di sistema portuale di cui, a breve, sarà affidato l’incarico al gruppo di professionisti che lo redigerà.

Questa trasformazione libererà una banchina complessiva di circa 350 metri, con un retro banchina di 33 mila metri quadrati, che insieme all’area ex Bunge, sulla quale si procede per l’acquisizione, di ben 49 mila metri quadrati, creerà uno spazio complessivo di 82 mila metri quadrati, una vera grande opportunità per lo sviluppo delle attività portuali e per la creazione di nuova occupazione.

“Questa è una scelta ponderata e condivisa – ha affermato il contrammiraglio Enrico Moretti, direttore marittimo delle Marche e comandante del porto di Ancona -, che consentirà al porto di recuperare spazi per l’economia portuale e del territorio”.

Infine, grazie all’impegno delle organizzazioni sindacali, le 13 persone occupate negli impianti sono al centro dell’attenzione per una ricollocazione. Mercoledì si svolgerà un’ulteriore riunione del tavolo sul “Protocollo per la tutela del lavoro nel porto di Ancona”.

15 Comments

  1. bioshieldpill.com 12 Marzo 2019 at 14:51 - Reply

    viagra pills bioshieldpill.com viagra cheapest [url=http://bioshieldpill.com/]best generic viagra websites[/url]

  2. online cialis 12 Marzo 2019 at 16:33 - Reply

    levitra tadalafil viagra comparativa [url=http://cialsonlinebei.com]cialis
    cost[/url] tadalafil and epilepsy http://cialsonlinebei.com online cialis

  3. cheap generic viagra 12 Marzo 2019 at 18:56 - Reply

    lyrics of viagra song http://viagragenupi.com the side effects of taking
    viagra

  4. generic cealis online 12 Marzo 2019 at 21:00 - Reply

    cuanto cuestan las pastillas tadalafil http://cialisps.com/ cuantas veces ala semana puedo tomar tadalafil

  5. kathrinewa3 12 Marzo 2019 at 21:19 - Reply

    Browse over 500 000 of the best porn galleries, daily updated collections
    http://menblueshirt.allproblog.com/?rayna

    michelle b porn star video ada a porn movie sindee lange anal interracial porn videos sample movie porn hot teen girls with dicks porn

  6. viagra online 13 Marzo 2019 at 1:00 - Reply

    sildenafil bradycardia http://viagrabs.com/ sildenafil
    alcohol contraindicaciones

  7. cialis uk price 13 Marzo 2019 at 1:30 - Reply

    tadalafil 20 mg ml 100 mg mi cialis online tadalafil generic dosage

  8. JeaBifs 13 Marzo 2019 at 14:41 - Reply

    Pharmary Online [url=http://buyviaa.com]viagra[/url] Priligy At Boots Farmacia A Distancia Propecia

  9. opalle11 13 Marzo 2019 at 19:17 - Reply

    Hot photo galleries blogs and pictures
    http://pornauntyvideos.allproblog.com/?marlee

    free online hentai porn movies porn star sex toy best porn free websites abused superheroine porn sites preschool porn

  10. stephanierd16 13 Marzo 2019 at 22:00 - Reply

    Sexy photo galleries, daily updated pics
    http://lesbian.chat.xblognetwork.com/?molly

    home of the porn st claire porn free needle porn porn animale video vintage 1940 s porn

  11. cialsagen.com 14 Marzo 2019 at 6:40 - Reply

    [url=http://www.cialsagen.com/]http://www.cialsagen.com[/url]

  12. cialis 14 Marzo 2019 at 10:40 - Reply

    [url=http://cialisle.com/]generic cialis online[/url]

  13. generic viagra canada 14 Marzo 2019 at 11:52 - Reply

    what happens when taking sildenafil cheap viagra http://www.viagrauga.com/ how to get generic viagra sildenafil and peyronies

  14. Jamesabive 14 Marzo 2019 at 20:39 - Reply

    I am new at this forum. What are you talking about?

  15. May Bussom 19 Marzo 2019 at 0:39 - Reply

    A big thank you for your blog article.Thanks Again. Want more.

Leave A Comment