Sagunto: Nuovo collegamento di Grimaldi Lines con Cagliari e Salerno

Lo scalo spagnolo conferma la sua strategia di diversificare i traffici.

Con l’avvio del servizio “Short Sea Service A” della compagnia italiana Grimaldi, il porto di Sagunto ha compiuto un nuovo passo in avanti nella sua strategia di diversificazione. Sebbene sia stato tradizionalmente specializzato in traffici di prodotti siderurgici questo scalo si caratterizza oggi per la sua polivalenza essendosi aperto a nuove tipologie di merci come il gas naturale, i veicoli, i contenitori e le rinfuse solide. Sagunto è anche il porto ideale per il trasporto marittimo di corto raggio (Short Sea Shipping), in linea cona la politica europea dei trasporti.

Il nuovo collegamento, che fino ad oggi ha servito il porto di Valencia, oltre a far aumentare il traffico merci  offrirà allo scalo di Sagunto l’opportunità di iniziare a gestire il traffico delle piattaforme, dimostrando così l’accresciuta esperienza degli stivatori negli ultimi anni.

La nave che ha dato il via al servizio da Sagunto è la  Ro-ro “Eurocargo Roma”, che ha ormeggiato presso il Molo Centro 2, mentre l’impresa portuale responsabile del carico e scarico delle merci è  la Noatum Terminal Sagunto.

Le navi che fanno  servizio sulla linea “Short Sea Service A” di Grimaldi Lines arriveranno a Sagunto ogni martedì, giovedì e sabato per proseguire alla volta dei porti di Cagliari, in Sardegna, e  di Salerno.