Settore logistica: dall’Europa 1,8 miliardi per il Meridione

Fondi previsti dal Pon (programma operativo nazionale): destinati a Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia

Il ministro dei Trasporti Graziano Delrio ha presentato a Napoli, insieme alla commissaria europea per la politica regionale Corina Cretu, il Programma operativo nazionale (Pon) infrastrutture e reti 2014-2020 destinato alle cinque regioni del Meridione d’Italia: Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia.
In tutto 1,84 miliardi, tre quarti in fondi europei di sviluppo regionale (Fesr), il resto in Fondi di rotazione nazionale (Frn). Di questi, 1,39 miliardi sono dedicati allo sviluppo ferroviario, 706 a quello portuale, 211 ai trasporti pubblici e 42 milioni per i collegamenti aerei. Fra i principali interventi finanziati figurano la linea ferroviaria ad alta velocità Napoli-Bari, l’implementazione della direttrice ferroviaria Messina-Catania-Palermo, lo sviluppo del polo logistico di Gioia Tauro, la connessione ferroviaria del porto di Augusta, i collegamenti da “ultimo miglio” ai nodi portuali del triangolo Bari-Brindisi-Taranto, lo sviluppo delle connessioni intermodali tra i porti di Napoli e Salerno e infine lo sviluppo dei collegamenti degli interporti di Nola e Marcianise.

fonte: www.informazionimarittime.it

Leave A Comment