Scontro con una portacontainer a Taipei: perdono la vita due uomini a bordo di una pilotina del porto

11.03.20 – Grave incidente nel porto di Taipei (Taiwan) a seguito del quale si sono registrate due vittime. 

Il sinistro è avvenuto alle 20:48 del 9 marzo scorso, quando la nave portacontenitori Godspeed  battente la bandiera di Hong Kong e proveniente da Taichung,  si è  scontrata con una pilotina che subito dopo l’impatto si è capovolta. 

Nell’incidente hanno perso la vita le due persone a bordo della pilotina (tra queste non figurabava il pilota): il comandante ed un altro membro dell’equipaggio. Entrambi i corpi sono stati recuperati a distanza di ore l’uno dall’altro. L’incidente non ha causato alcuna dispersione in mare di olio combustibile.

Secondo quanto dichiarato dall Consiglio per la sicurezza dei trasporti di Taiwan la collisione, in base alla Transportation Occurrence Investigation Act  e al Codice IMO per le inchieste sugli  incidenti marittimi, è da considerarsi  come un evento di rilievo, motivo per cui è stato nominato un commissione d’inchiesta per chiarire le cause dell’incidente .  I risultati dell’inchiesta – è stato detto – saranno pubblicati sul sito web del Consiglio.

Un’indagine è stata avviata anche dal North Maritime Affairs Center del Port and Maritime Bureau’s North Bureau che dispone del tracciamento delle rotte seguite, al momento dell’incidente, sia dalla nave che dalla pilotina.