Isole Tremiti, nave senza pilota, finisce sugli scogli durante la manovra

26.05.20 – Un incidente, che per fortuna non ha avuto conseguenze gravi è avvenuto due giorni fa alle Isole Tremiti, unico arcipelago del Mare Adriatico al largo della Puglia, dove però il servizio di pilotaggio delle navi non è obbligatorio.

A finire sulla scogliera dell’Isola di San Nicola,  è stato il traghetto “Isola di Capraia” della Compagnia Tirrenia con a bordo solo 7 passeggeri, che ogni giorno fa la spola tra l’arcipelago ed il porto di Termoli.  Subito dopo l’incidente sono  intervenuti sul posto gli uomini della Capitaneria di porto ed alcuni subacquei che hanno verificato gli eventuali danni riportati dallo scafo. Successivamente il traghetto è stato ormeggiato lungo la  banchina del Porto di San Domino, dove sono proseguite le indagini per capire che cosa possa aver causato l’incidente. Secondo una prima ipotesi potrebbe essersi trattato di un problema alle “manette” che avrebbe impedito alla motonave di effettuare correttamente la manovra.

L’Arcipelago delle isole Tremiti, rappresenta un angolo di paradiso caratterizzato da un mare limpido con fondali variopinti e puliti, che attrae ogni anno molti turisti ma che purtroppo è privo di un’infrastruttura adeguata per l’ormeggio di navi come l’”Isola di Capraia” (lunga 71 metri,  larga 12, con 1.925 tonnellate di stazza  a pieno carico, può trasportare 522 passeggeri  e 57 auto).

E’ di pochi giorni fa la notizia che la Giunta Comunale ha approvato il progetto definitivo di “adeguamento del porto di attracco commerciale e transito passeggeri e realizzazione di riparo ed attracco per imbarcazioni turistiche sull’isola di San Domino”. Secondo  il sindaco Antonio Fentini, una volta che i lavori di adeguamento del Molo di Scirocco saranno completati lo stesso potrà essere utilizzato sia come banchina commerciale-transito che come porto turistico.

Sarebbe tuttavia auspicabile, in un ambiente così delicato, che il servizio di pilotaggio diventasse obbligatorio. La presenza del pilota, soggetto professionalmente qualificato e distinto dall’equipaggio della nave  che, come recita il Codice della navigazione,  “suggerisce la rotta e assiste il comandante nella determinazione delle manovre necessarie per seguirla”, sarebbe infatti  una garanzia per la sicurezza della navigazione anche in questo angolo di paradiso.

Bando di concorso per un aspirante pilota nel porto di Olbia

14.02.20 – E’ stato indetto un concorso per titoli ed esami per nr.1 (uno) aspirante pilota nella Corporazione dei piloti del porto di Olbia.

Alla procedura concorsuale possono partecipare i cittadini italiani o di altro Stato dell’Unione Europea purchè il candidato abbia conoscenza della lingua italiana dimostrata con la certificazione C1, Common European Framework of References for Languages rilasciato da Ente accreditato, in possesso dei requisiti previsti dall’art.2 del bando. Le domande di ammissione alla selezione dovranno pervenire alla Capitaneria di porto di Olbia, Viale Isola Bianca 8, 07026 Olbia, entro 60 giorni dalla data di emissione del bando (10 gennaio 2020).

Tre le modalità previste per la presentazione delle domande: 1) Raccomandata con ricevuta di ritorno, 2) Consegna brevi manu presso l’ufficio protocollo della Capitaneria di Porto di Olbia, durante l’orario di ricevimento del pubblico, che rilascerà al candidato ricevuta attestante la data di presentazione della domanda, 3) Invio attraverso propria casella di posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: dm.olbia@pec.mit.gov.it  

Oltre alla valutazione dei titoli ed all’accertamento dei requisiti fisici e psichici, i candidati sosterranno una prova d’esame orale sugli argomenti previsti dal programma, tra i quali nozioni giuridiche attinenti il servizio di pilotaggio marittimo, teoria della manovra, diritto penale della navigazione. Sarà poi accertata la conoscenza pratico-professionale della lingua inglese.

I concorrenti risultati idonei ai predetti accertamenti saranno inseriti nella graduatoria finale di merito approvata dal Direttore marittimo. Il bando è scaricabile cliccando il seguente link: 

Bando di concorso per n. 1 (uno) posto di aspirante pilota nella Corporazione dei piloti di Olbia