Traffico container: Valencia è il primo porto del Mediterraneo

Nel 2015 oltre 70 milioni di tonellate movimentato; supera di 12 milioni Trieste, primo porto italiano. Calano le rinfuse liquide

L’anno scorso il porto di Valencia ha movimento 70,2 milioni di tonnellate merce (una dozzina in più del primo porto italiano, Trieste) crescendo del 4,4 per cento. Notevole il traffico container che, salendo a 4,61 milioni di teu (+3,9%), mantiene lo scalo spagnolo (che governa anche i piccoli porti di Sagunto e Gandia) al primo posto nel Mediterraneo nel movimento dei box metallici.
Stabile il traffico crocieristico che è stato di 371mila passeggeri (-0,4%). Cresce il traffico dei traghetti salito a 374mila passeggeri (+16,9%). Cresce anche il traffico rotabili, salito a 8,5 milioni di tonnellate (+12,4%) e parecchio il traffico di autovetture: oltre 689mila unità per una crescita del 40,4 per cento.
Le rinfuse liquide sono invece calate del 26,9 per cento a 3,8 milioni di tonnellate. Il movimento del gasolio è però cresciuto del 30,3 per cento a 477mila tonnellate. Stabile il traffico delle rinfuse solide a 2,7 milioni di tonnellate (+0,2%).

fonte: www.informazionimarittime.it