Traffico merci e numero di passeggeri: il punto sui porti di Venezia e Napoli

Registrati incrementi per entrambi gli scali: a novembre segno più per  le merci a Venezia, traffico container in salita per il porto partenopeo. I numeri degli ultimi mesi

Lo scorso mese il traffico delle merci movimentato dal porto di Venezia ha registrato un incremento del +9,6% attestandosi ad oltre 2,1 milioni di tonnellate rispetto a 1,9 milioni nel novembre 2014. Gli sbarchi sono ammontati a 1,7 milioni di tonnellate (+6,1%) e gli imbarchi a 431mila tonnellate (+26,7%). Nel settore passeggeri il traffico è stato di 101mila persone (+14,4%), di cui 97mila crocieristi (+17,5%).
Nei primi undici mesi di quest’anno lo scalo portuale veneziano ha movimentato 23,1 milioni di tonnellate di merci, con un aumento del +17,6% sul periodo gennaio-novembre del 2014. Nel segmento dei passeggeri il traffico è stato di 1,7 milioni di unità (-10,8%), di cui meno di 1,6 milioni di crocieristi (-9,7%).

Per quanto riguarda il porto di Napoli, nei primi dieci mesi del 2015 è stato registrato un incremento pari al 3,4% del traffico container. Lo ha reso noto l’Autorità Portuale dello scalo partenopeo nella relazione sullo stato del porto inviata nei giorni scorsi al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.  Nel settore delle crociere, i primi dieci mesi del 2015 sono stati archiviati con un totale di 1.178.648 passeggeri, con un aumento del +13,3% rispetto al periodo gennaio-ottobre dello scorso anno.

dati pubblicato dal sito www.informare.it