Trieste protagonista in Turchia: il porto alla fiera Logitrans di Istanbul

Nei primi dieci mesi del 2015 il traffico di rotabili tra il porto di Trieste e gli scali turchi ha toccato tra imbarchi e sbarchi più di 5.700.000 tonnellate, con un numero di camion movimentati superiore ai 252.000 (+3% rispetto al 2014). Il dato è stato sottolineato alla 9/a edizione della fiera Logitrans, all’Expo Centre di Istanbul, dove era presente uno stand del porto di Trieste.
“L’autostrada del mare ha buoni margini di crescita, soprattutto grazie agli ottimi collegamenti intermodali diretti verso l’Europa”, ha affermato nell’occasione il Commissario dell’Autorità Portuale di Trieste (Apt), Zeno D’Agostino, sottolineando che “lo scalo giuliano si conferma il porto di destinazione principale” per il traffico Ro-Ro dalla Turchia, Paese “che rimane un partner strategico non solo per il nostro porto, ma anche per l’Italia”.
All’evento internazionale, promosso da Apt, hanno partecipato Alpe Adria Spa, Europa Multipurpose Terminals Spa, Samer e Co. Shipping Spa, Trieste Marine Terminal Spa e Interporto di Trieste Spa, con l’organizzazione dell’Azienda Speciale Aries – Cciaa Trieste. ANSA